Regolamento uso fitosanitari verrà approvato a maggioranza dal Consiglio comunale, lista civica Il Nostro Borgo “voluto dall’Amministrazione comunale che contribuirà a tutelare la salute umana e l’ambiente in Valtiberina”

sansepolcro- giardino monumentale piero della francesca scorcio

Sansepolcro- Regolamento sull’uso dei fitosanitari verrà approvato a maggioranza dal Consiglio comunale, anche su questo argomento interviene la lista civica Il Nostro Borgo “Verrà approvato durante il Consiglio comunale di questa sera il Regolamento sull’uso dei prodotti fitosanitari, uno strumento fortemente voluto dall’Amministrazione comunale che contribuirà a tutelare la salute umana e l’ambiente in Valtiberina. Il testo giunge a conclusione di un iter intenso che ha visti coinvolti tutti i soggetti a vario titolo interessati dalla tematica e che vogliamo ringraziare. La Commissione Regolamenti, infatti, ha avuto numerosi incontri con i Funzionari Usl, le Associazioni rappresentative degli agricoltori, gli agricoltori stessi e gli ambientalisti, durante i quali ciascuno ha apportato le proprie competenze e la propria sensibilità. Ciò si è tradotto, oltre che nel testo del Regolamento, in un dialogo costruttivo fra i vari soggetti privati ed il pubblico perchè ciò che maggiormente interessa all’Amministrazione comunale non è creare uno strumento di repressione bensì contribuire a creare e mantenere una cultura del rispetto dell’ambiente. A tal proposito vogliamo segnalare che i dati relativi all’inquinamento in Valtiberina sono incoraggianti e denotano come nel nostro territorio gli agricoltori abbiano operato con il giusto rispetto delle leggi e dell’ambiente, atteggiamento propositivo che abbiamo riscontrato anche nel loro coinvolgimento diretto e fattivo nei lavori della Commissione. Resta un unico rammarico, quello di non essere riusciti, nonostante gli sforzi prodigati, a portare l’approvazione del Regolamento sull’utilizzo dei prodotti fitosanitari nell’ambito dell’Unione dei Comuni con il coinvolgimento, quindi, anche dei comuni di Anghiari e di Monterchi. Ma non disperiamo di potervi riuscire e continueremo ad adoperarci in tal senso.”.

A.M.C.