Più sicurezza agli incroci stradali e più rotatorie in città, lungo la Senese Aretina all’incrocio in direzione dello stabilimento produttivo NewLat Buitoni un’arteria molto transitata c’è la possibilità di sviluppare un altro 20% di superficie commerciale, grazie alla riconversione dello stabile della ex concessionaria Boninsegni

sansepolcro via senese aretina zona industriale commerciale

Sansepolcro- Più sicurezza agli incroci stradali e più rotatorie in città, l’argomento va per la maggiore questa settimana. Infatti, oltre a valutare se è sempre necessaria una rotatoria, anche mini, nella zona periferica Le Forche la prossima settimana si riunirà un Commissione Urbanistica e verrà presentato uno studio sulla viabilità della zona industriale e commerciale lungo la Senese Aretina all’incrocio in direzione dello stabilimento produttivo NewLat Buitoni, supermercato esercizi di piccola e grande distribuzione ci sono su entrambi i lati della carreggiata stradale, un’arteria molto transitata e che lo sarà ancora di più considerando che sul lato opposto c’è la possibilità di sviluppare un altro 20% di superficie commerciale, previsto grazie alla riconversione dello stabile della ex concessionaria Boninsegni, la convenzione è stata preparata dall’Ufficio Urbanistica ed è pronta per essere valutata ed eventualmente votata dal Consiglio comunale. La 4Progress è una società di imprenditori della città e della vallata ha rilevato gli spazi del vecchio capannone in degrado della ex concessionaria di auto e veicoli, siccome il Comune è proprietario di una striscia di terreno e di un parcheggio ha inoltrato specifica richiesta all’Ente per acquisire il diritto di superficie. L’incrocio sarà sempre più trafficato anche per il retrostante secondo ponte sul Tevere nella zona di molino del Tevere ed una mini rotatoria nella zona ci sta proprio bene.

Anna Maria Citernesi