Mostra fotografica a Monterchi Evento Confartigianato in collaborazione con il Comune e la Banca di Anghiari e Stia

Monterchi

Monterchi- Monterchi…Punti di vista. Questa volta tocca ad un magnifico paese della Valtiberina essere al centro della ormai celebre mostra fotografica curata dai professionisti di Confartigianato. Gli scatti realizzati dai “maestri” della fotografia che ritraggono gli scorci più suggestivi saranno visibili al pubblico in una mostra allestita nella Sala della Madonna del Latte, all’interno del Museo che ospita anche il celebre capolavoro di Piero della Francesca, la Madonna del Parto, a Monterchi. L’inaugurazione si terrà il 18 dicembre prossimo alle 11. La mostra resterà aperta fino al 7 febbraio. Dopo Montemignaio, Monte San Savino, Bucine, Caprese Michelangelo, Civitella in Val di Chiana, Lucignano e Loro Ciuffenna, e Ortignano Raggiolo la collezione di scatti sui paesi più suggestivi della provincia si è arricchita dunque di un altro capitolo e ancora una volta uno dei territori più belli e ricchi di cultura ne sarà il protagonista. L’idea di questa esperienza, nata alcuni anni fa dalla volontà dell’Associazione Fotografi di Confartigianato Imprese Arezzo in collaborazione con il Comune che di volta in volta viene prescelto, e la Camera di Commercio, vuole esaltare le qualità artistiche dei fotografi di tutta la provincia e documentare la straordinaria bellezza ambientale e storico-culturale di tante parti della provincia di Arezzo. In questo caso Monterchi è soggetto di inimitabile valore, sia per il paesaggio che offre ai visitatori, sia per la grande ricchezza del suo patrimonio architettonico e artistico, del quale Piero della Francesca rappresenta la punta di diamante. Questa edizione della mostra, inoltre, è stata realizzata in collaborazione con la Banca di Anghiari e Stia, che ha aderito con interesse ed entusiasmo all’iniziativa. La mostra sarà visitabile tutti i giorni, ad eccezione del martedì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17. Un evento da non perdere.

A.M.C.