Lavori viabilità entro maggio, sicurezza pubblica per estate turno tre vigili videosorveglianza costa 60 mila euro, in commissione paesaggio due architetti Consiglio comunale diverse sorprese

download

Sansepolcro- Ad inizio seduta la bella “sorpresa” della cerimonia di premiazione della sportiva e già nota giovane attrice Isaball Barciulli quindi subito la rapida risposta dell’assessore ai Lavori pubblici Andrea Cestelli alle numerose interrogazioni del consigliere comunale Giuseppe Pincardini, i lavori stradali, in piazza Gramsci e l’abbattimento delle barriere architettoniche nella zona di San Lazzaro e in altre zone della città di Sansepolcro entro maggio, l’assessore alla Polizia municipale Eugenia Lidia Dini ha risposto alle interrogazioni di Pincardini sulla sicurezza pubblica nel territorio di Sansepolcro, sul transito e la sosta di veicoli nel centro storico, da metà giugno a metà settembre verranno assunti a tempo determinato tre vigili per il turno serale notturno estivo, per l’aumento del traffico nel centro storico, specialmente in via XX Settembre, l’orario per il carico scarico merci è dalle 7 alle 10, in base a dati sui controlli effettuati e le multe elevate ha spiegato che risulta una percezione, ma è sempre lo stesso, in futuro dovrà essere fatto un nuovo piano del traffico, per la videosorveglianza riportata in Commissione l’analisi sull’impianto questa ha dato mandato all’Amministrazione di verificare la possibilità di ripristinarlo ma senza ulteriori costi, dal Ced risulta che riattivarlo costa 15 mila euro anche la ditta Telecontrol ha rilevato la stessa problematica, il costo più o meno sui 12 mila euro, spendere per questo l’Assessore ha spiegato che significa comunque ripristinare lo stesso impianto esistente mentre per averlo efficiente servono altri 40 mila euro per sostituire tutte le telecamere, in totale 60 mila euro, Pincardini ha replicato che è opportuno di trovare queste risorse dal momento che l’impianto di videosorveglianza è un ottimo deterrente ed andrebbe ampliato per altre zone della città, per l’opportunità di tenere acceso di più l’impianto di pubblica illuminazione in estate l’assessore ha detto che non c’è problema e quindi Pincardini ha suggerito tre ore di illuminazione in più per due giorni nel fine settimana in alcune strade del centro storico. Per la nomina dei nuovi membri della Commissione per il paesaggio del Comune il Consiglio comunale ha approvata a maggioranza con voto favorevole dei consiglieri comunali di minoranza Danilo Bianchi, Lorenzo Moretti e Giuseppe Torrisi e contrari dei consiglieri di opposizione dei gruppi “Borgo Nuovo” e “Fi” e del consigliere comunale Giuseppe Pincardini l’opzione di una commissione formata da due architetti ed un agronomo invece che da un architetto, un agronomo ed un geologo, la Legge regionale darebbe indicazioni precise in questo senso, per il sindaco ed assessore all’Urbanistica Daniela Frullani servono due architetti per avvalersi di due punti di vista diversi qualora uno fosse “eccessivamente talebano” ha detto, potrebbero provenire da fuori e poi più di uno perché forniscono una visione estetica mentre di studi geologici, a suo avviso, ne sono già stati fatti numerosi ed un agronomo, inoltre di Sansepolcro, perchè nella precedente non c’era, per le opposizioni era meglio un’altra opzione, a loro avviso buon senso spinge nella direzione di avere tre competenze diverse, per dotarsi di una maggior ricchezza di esperienze.

Anna Maria Citernesi