Giunta Cornioli in scena la grande ammucchiata, cartolina a tinte forti in un sabato d’estate Assegnate deleghe Sport e Frazioni

download

Sansepolcro- Rossi, neri, appena una spruzzatina di bianco, è andata in scena la grande ammucchiata, colorata a tinte forti la cartolina del Sindaco circondato dalla sua squadra di Assessori nella prima giornata effettiva di estate, tinte forti che, inoltre, caratterizzano assessorati pesanti, ciascuno carichi di deleghe, con tutti i timori che il primo sole d’estate secchi già il fiore della primavera che timidamente ha fatto capolino in un pomeriggio di marzo, giornata di primavera quando Cornioli seppe tenere “accesa” la fiamma del rinnovamento con tanti bei discorsi per la cittadinanza. Ora i dubbi, che si concentrano tutti sull’assessore al Bilancio e Personale, sulle capacità di un dipendente pubblico, in Giunta è stata aggiunta Catia Del Furia, di tagliare gli sprechi e di migliorare il funzionamento della macchina amministrativa comunale a partire dalla sburocratizzazione politica della stessa, cioè da una sua spoliticizzazione, sulla delega alla Pubblica istruzione assegnata ad un insegnante, l’assessore  Gabriele Marconcini, al momento comunque ha intensione di occuparsi del rapporto pubblica amministrazione e giovani e sull’Urbanistica per la quale l’assessore Luca Galli ha affermato in occasione dell’affollata presentazione pubblica della Giunta di sabato scorso, sia perplessità sul Regolamento urbanistico appena approvato sia che interverrà non in chiave politica, ma limitandosi a seguire un approccio amministrativo. Le novità emerse hanno riguardato altre assegnazioni di deleghe lo Sport al consigliere comunale di maggioranza Lorenzo Moretti e i rapporti con le Frazioni alla consigliera comunale di maggioranza Francesca Mercati, alla fine di agosto arriverà un nuovo pediatra da Città di Castello, l’assessore ai Servizi Socio-sanitari, Paola Vannini, inoltre, si sta occupando dell’ottenimento del logopedista e soprattutto del mantenimento dell’autonomia del Distretto Socio-sanitario in Valtiberina Toscana e comunque andrà dei servizi da tenere qui. Alla domanda dei giornalisti rivolta al Sindaco se avesse preso contatti con altri colleghi sindaci Cornioli ha risposto con il sindaco di Monterchi e con il sindaco di Pieve Santo Stefano e che sentirà il collega sindaco di Arezzo. Mauro Cornioli ce la mette tutta a tenere dritta la barra equilibrando le tendenze sul civismo trasversale, il timone pare già virare a sinistra nonostante la componente che fa capo al movimento Insieme Possiamo, cioè rifondarola, le cui sigle sono state celate ed ora svelate anche con Del Furia in Giunta il cui nome Cornioli ha tenuto celato fin che ha potuto, sia risultata minoritaria di consensi rispetto alle altre.

Anna Maria Citernesi