Crono-programma realizzazione nuovo ponte sul fiume Tevere Amministrazione chiarito tempistica, Partito Democratico “procedere alla pubblicizzazione del bando, impegno proficuo e stringente rivolto al rispetto dei tempi di realizzazione del secondo ponte sul Tevere e della viabilità di collegamento”

sansepolcro- centro storico veduta particolare

Sansepolcro- Crono-programma per la realizzazione del nuovo ponte sul fiume Tevere nella seduta del Consiglio comunale discussa, in merito, l’interrogazione del gruppo consiliare Partito Democratico-in Comune e l’Amministrazione ha chiarito la tempistica dei lavori “Nella stessa venivano richieste delucidazioni” scrivono dal Partito Democratico “sullo stato di avanzamento del progetto per la realizzazione dell’importante infrastruttura con indicazione dei tempi di inizio e completamento dei lavori e sulla viabilità di collegamento, nonché delle ragioni del ritardo rispetto alle previsioni già precedentemente sta-bilite. L’assessore ai Lavori Pubblici, ha riconosciuto che vi è stato un ritardo di due anni rispetto al programma stabilito, imputabile alle numerose difficoltà riguardanti la determinazione dell’accordo di programma in Conferenza dei Servizi, alla definizione dei bandi per la direzione lavori e l’inizio degli stessi, nonché per le difficoltà da parte dell’ufficio nel gestire un progetto così complesso. La Regione Toscana ha accordato un’ulteriore proroga dimostrando di sostenere e credere in questo territorio. Il Partito Democratico, consapevole della sfida relativa alla realizzazione di un’infrastruttura così importante per il futuro non solo di Sansepolcro ma dell’intera Valtiberina Toscana, si è battuto fortemente per renderla realizzabile, riuscendo ad attivare un investimento della Regione Toscana di ben 3.200.000 euro per il nostro territorio. Il PD prende  atto degli impegni dell’attuale amministrazione nel procedere alla pubblicizzazione del bando entro il 06.03.2018 con l’acquisizione delle offerte entro 01.07.2018, nonché della volontà della stessa di andare alla stipula del contratto d’appalto entro l’01.09.2018 con fine lavori e collaudo previsto entro il 2020. Purtroppo sulla viabilità di collegamento ancora le risposte sono state molto vaghe e non ci sono indicazioni certe in merito.” i democratici biturgensi auspicano “un impegno più proficuo e stringente dell’attuale Amministrazione rivolto al rispetto dei tempi di realizzazione del secondo ponte sul Tevere e della viabilità di collegamento perché è innegabile che a inizio mandato sia stato perso tempo prezioso per inesperienza e per dissipare dissidi interni, ulteriori rinvii sarebbero inaccettabili, con un evidente rischio di rendere vani gli sforzi fin qui fatti e con la perdita dei finanziamenti previsti.”.

A.M.C.