Concessione di suolo pubblico ai ristoratori se ne occuperà la Commissione consiliare Attività Produttive, il Movimento 5 Stelle aveva presentato una mozione nell’ultimo Consiglio comunale, la trattazione dell’argomento, è stata spostata in quella sede, afferma la consigliera comunale e portavoce del movimento di Sansepolcro Catia Giorni “L’assegnazione degli spazi pubblici, infatti, non potrà prescindere da una corretta regolamentazione del traffico delle automobili, in modo da poter creare spazi pedonali temporanei. il Sindaco ha riferito che si sta già muovendo per questo e, in parte, ha già realizzato le nostre richieste. Ne prendiamo atto, ma secondo noi non si può prescindere dal convocare un tavolo di confronto tra tutte le parti interessate”

sansepolcro movimento 5 stelle consigliera comunale portavoce catia giorni

Sansepolcro- Concessione di suolo pubblico ai ristoratori se ne occuperà la Commissione consiliare Attività Produttive, il Movimento 5 Stelle aveva presentato una mozione nell’ultimo Consiglio comunale ed ha ottenuto che la mozione, e quindi la trattazione dell’argomento, è stata spostata in quella sede. “Nel Consiglio comunale di giovedì 29 aprile” afferma la consigliera comunale e portavoce del movimento di Sansepolcro Catia Giorni “è stata messa in discussione la mozione che avevamo protocollato qualche giorno fa, con la quale chiedevamo di pianificare rapidamente e preventivamente l’individuazione di tutti gli spazi pubblici potenzialmente assegnabili alle attività di ristorazione che, a partire dal 26 aprile, hanno avuto la possibilità di riaprire all’aperto. Il nostro obiettivo, nel presentare la mozione, era stato quello di sensibilizzare tutte le forze politiche presenti in Consiglio e di far convocare in tempi brevi un tavolo (che noi avevamo individuato essere quello della Commissione attività produttive) in cui portare l’argomento, insieme a tutti i soggetti coinvolti: ristoratori, associazioni di categoria e il comandante della polizia municipale. L’assegnazione degli spazi pubblici, infatti, non potrà prescindere da una corretta regolamentazione del traffico delle automobili, in modo da poter creare spazi pedonali temporanei.” del resto non è un mistero che il piano del traffico non piaccia a molti in città “Nel dibattito sulla mozione, il Sindaco ha riferito che si sta già muovendo per questo e, in parte, ha già realizzato le nostre richieste. Ne prendiamo atto e questo ci fa piacere, ma secondo noi non si può prescindere anche dal convocare un tavolo di confronto tra tutte le parti interessate: si tratta infatti di un argomento che, come tutti speriamo, animerà la vita della nostra città nei prossimi mesi, ed è quindi opportuno che su questo ci si confronti in maniera aperta, in modo che ciascuno dei soggetti interessati possa portare un proprio contributo. Abbiamo così accolto volentieri l’invito del presidente della Commissione Attività produttive Michele Del Bolgia a convocare una Commissione in tempi brevi, alla quale saranno invitati a partecipare tutti i soggetti che abbiamo nominato prima: l’amministrazione, i ristoratori, le associazioni di categoria e la polizia municipale. Riteniamo che questo possa essere un passaggio molto significativo e che in questa maniera si possa dare un contributo concreto, nei limiti delle competenze comunali, ad attività che rappresentano l’anima della socialità cittadina e che meritano tutto il sostegno possibile.”.

Anna Maria Citernesi