Catia Giorni M5s e civica BorgoDomani hanno perso le elezioni amministrative ma proseguiranno a fare politica “Abbiamo affrontato una difficile campagna elettorale” spiega Catia Giorni insieme a tutta la sua coalizione “Prendiamo atto che i contenuti e le idee che abbiamo portato avanti evidentemente non interessano alla maggioranza dei cittadini ringraziamo di cuore i 427 concittadini “coraggiosi” che hanno espresso il proprio consenso alla nostra coalizione. Il nostro percorso in Consiglio Comunale si interrompe qui, buona fortuna a chi avrà il delicatissimo compito di guidare Sansepolcro”

sansepolcro catia giorni

Sansepolcro- Catia Giorni e la sua colazione M5s e civica BorgoDomani hanno perso le elezioni amministrative ma proseguiranno a fare politica con il loro immenso impegno. “Abbiamo affrontato una difficile campagna elettorale” spiega Catia Giorni insieme a tutta la sua coalizione “contando solo sulla forza del lavoro svolto in questi anni, sulla forza delle tematiche sulle quali abbiamo elaborato un programma articolato e innovativo. Prendiamo atto che i contenuti e le idee che abbiamo portato avanti evidentemente non interessano alla maggioranza dei cittadini di Sansepolcro. Il risultato di questo primo turno è purtroppo in linea con quello registrato dal Movimento 5 Stelle in tutta Italia, indipendentemente dal suo collocamento in coalizione o meno. Non lo nascondiamo, ci delude e amareggia profondamente. Il voto popolare tuttavia è sovrano e non va mai messo in discussione, quindi lo accettiamo e ne traiamo le naturali conseguenze. In questi anni la nostra candidata Catia Giorni, come consigliere comunale di opposizione, ha svolto un lavoro enorme, senza mai risparmiarsi e sacrificando tutta sé stessa e la sua famiglia per la città. Catia Giorni è stata sempre presente e disponibile ogni volta che un cittadino o una associazione ha promosso iniziative utili oppure ha segnalato problematiche, lottando ogni volta fino alla soluzione del problema posto. Speravamo che Catia e magari altri con lei sarebbero stati presenti nel prossimo Consiglio Comunale come buoni referenti dei cittadini, pronti ad ascoltare le giuste richieste e impegnarsi per sostenerle. Non sarà così e questo dispiace molto; auspichiamo che altri abbiano lo stesso impegno, la stessa forza e dedizione che Catia ha dimostrato in questi anni nell’interesse esclusivo dei cittadini. Il voto popolare ha stabilito che non ci sarà una nostra rappresentanza nel prossimo consiglio comunale quindi non ci resta che fare i nostri migliori auguri ai consiglieri eletti, in maggioranza e in opposizione, che rappresenteranno Sansepolcro nei prossimi 5 anni oltre ovviamente al nuovo sindaco che sarà scelto nel ballottaggio del prossimo 17-18 ottobre. Al nuovo consiglio comunale, lasciamo in eredità i progetti e le idee elaborate in questi anni e rese pubbliche ormai da mesi nel nostro programma, poiché non è possibile per noi portarle avanti direttamente. Ringraziamo i candidati e tutti coloro che si sono impegnati in questi anni per il nostro ambizioso programma di cambiamento e ringraziamo di cuore i 427 concittadini “coraggiosi” che hanno espresso il proprio consenso alla nostra coalizione. Il nostro percorso in Consiglio Comunale si interrompe qui, buona fortuna a chi avrà il delicatissimo compito di guidare Sansepolcro nei prossimi difficilissimi anni.”.

A.M.C.