Cambio di Governo arrivano i primi risultati, piovono soldi per la Diga di Montedoglio, il Ministero delle Politiche Agricole ha approvato il finanziamento di 6 milioni e 520 mila euro per il progetto esecutivo di ricostruzione del muro scolmatore la Corte dei Conti sta valutando la fattibilità

valtiberina toscana- diga montedoglio

Valtiberina Toscana- Cambio di Governo arrivano i primi risultati concreti, piovono soldi per la Diga di Montedoglio, il Ministero delle Politiche Agricole ha approvato il finanziamento di 6 milioni e 520 mila euro per il progetto esecutivo di ricostruzione del muro scolmatore dell’invaso e di cui la Corte dei Conti sta valutando la fattibilità, tre conci erano crollati nel dicembre 2010 causando la piena del Tevere e l’esondazione nella parte bassa della valle tosco-umbra con danni e disagi, certificando il fallimento del collaudo dell’invaso a pieno regime. Il progetto esecutivo aggiornato in chiave di sicurezza simica era stato approvato dalla Direzione Generale Dighe ed ora c’è la certezza di questo finanziamento per la parete di sfioro, l’Eaut dovrà chiedere alla Impregilo Salini la disponibilità e meno al suo ripristino, se non accetterà dovrà indire una nuova gara con procedura in danno e con l’individuazione di altri soggetti, forse entro il 2019 potranno partire i lavori alla Diga di Montedoglio.

Anna Maria Citernesi