Altro nuovo contagio da coronavirus a Sansepolcro, esterno alle catene già note Va ad aggiungersi al primo caso a Caprese Michelangelo, Pasquetta e vigilia di Pasqua rispettivamente, a quota 84 il totale dei contagiati in vallata

valtiberina toscana sansepolcro

Valtiberina Toscana- Altro nuovo contagio da coronavirus a Sansepolcro, un uomo di 63 anni, esterno alle catene già note. Si trova a casa in buone condizioni. Va ad aggiungersi al primo caso di contagio a Caprese Michelangelo, Pasquetta e vigilia di Pasqua rispettivamente, scandite da tutti questi nuovi contagiati, che fanno salire a quota 84 il totale dei contagiati in vallata con la curva in decisa ascesa oppure in salita se si preferisce. La Regione punta sui test sierologici e ricorda che l’uso della mascherina, sempre in presenza di più persone, in spazi aperti e chiusi, aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta al lavaggio delle mani e alle misure di igiene respiratoria ovvero il distanziamento sociale, mantenere la distanza ad 1.80 metri tra persone ed areare più volte al giorno i luoghi chiusi. Il sindaco Mauro Cornioli non abbassa la soglia dell’attenzione occorre evitare gli assembramenti, le uscite di casa per motivi non urgenti perché sono comportamenti contrari alla legge, l’intenzione è quella di aumentare i controlli e, se necessario, le multe, non è ammessa leggerezza l’emergenza sanitaria non è superata.

Anna Maria Citernesi