Visita Ministro elezioni e propaganda alle scuole Analisi di alcune famiglie nuova Collodi prime problematiche

Sansepolcro- polo sclastico Campaccio

Sansepolcro- In occasione della recente visita elettorale del ministro Stefania Giannini alle scuole elementari Collodi in località Campaccio e De Amicis nel complesso di Santa Chiara per il taglio del nastro tricolore, poi, infatti, l’hanno tagliato a pezzi, sono state fatte pulizie straordinarie alle vetrate di queste scuole, in effetti dopo la accurata ripulitura ora si vede meglio, fanno notare alcune famiglie, e poi ancora che, per altro verso però, fortunatamente il tempo regge e non ha piovuto a vento su tutti quei grandi vetri da tenere puliti e che quindi richiedono ingente spesa di manutenzione, inoltre, rilevano già, a loro dire, una prima problematica più immediata nel manifestarsi, chiudendo un occhio sul laminato al posto del rivestimento in legno massello naturale visto che costa meno, ed in attesa che salti l’altra pavimentazione perché il massetto per la fretta del trasferimento non ha tirato nel giusto tempo come avrebbe dovuto, cioè non si sarebbe asciugato prima della posa, le nuove finestre si aprono solo in alto e per via di quelle esposte al sole con queste belle giornate già si sente che l’ambiente si surriscalda, e ancora è autunno chissà che caldo nei mesi primaverili! esprimono preoccupazione per gli allievi bambini anche qualora dovessero essere poste delle tende e tendaggi per apportare la giusta, in questo caso, zona d’ombra, la temperatura interna alle aule probabilmente rimarrà elevata per via di minore ricambio di aria quindi per loro delle semplici finestre con aperture normali e nel rispetto della normativa in materia di sicurezza nelle scuole erano meglio in quanto più funzionali ad un sano e confortevole ambiente per i bambini.

Anna Maria Citernesi