Un sistema audio di controllo consegnato al Pronto Soccorso dell’ospedale donazione fatta dai Club Services della Valtiberina Inoltre, mascherine per la distribuzione alla cittadinanza

sansepolcro ospedale

Sansepolcro- Un sistema audio di controllo è stato consegnato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Sansepolcro in questi giorni di evidenza di contagio da coronavirus. L’annuncio è dell’assessore alla Sanità Paola Vannini che annuncia anche la donazione fatta dai Club Services della Valtiberina, sono Rotary, Lions, Inner Wheel, Fidapa e Soroptimist spiega l’Amministratrice. L’impianto, già installato e funzionante, ha l’obiettivo di fare da filtro tra l’operatore e il paziente che transita dalla rampa del Pronto Soccorso. Non è necessario scendere dall’auto per parlare con l’operatore, perché le parti comunicano tramite l’apparecchio, appunto. Quindi non ci sono contatti e questo è fondamentale nel momento dell’emergenza Coronavirus, spiega la Vannini assieme ai Club Service. Solo in caso di necessità, e con le dovute precauzioni previste dal protocollo, si potrà far accedere il cittadino all’interno della struttura. “Uno strumento fondamentale per salvaguardare i nostri operatori che tutti giorni sono in prima linea per combattere questa guerra” commenta infine “Come Comune ringraziamo di cuore i Club Services. La loro donazione conferma, ancora una volta, la solidarietà e la generosità del tessuto sociale della Valtiberina”. Inoltre, diverse aziende produttrici metteranno a disposizioni delle associazioni di volontariato delle mascherine, prodotte prima della chiusura per ottemperare alle misure governative di contenimento del contagio, per la distribuzione alla cittadinanza oltre che per solidarietà ai cittadini di Badia Tedalda.

Anna Maria Citernesi