Torna Notturno a Sansepolcro da domani al 13 ottobre. La celebre rassegna culturale, 527° anniversario della morte di Piero della Francesca, al Museo Civico esibizione del “Coro Cantori del Borgo”, concerto di musiche rinascimentali

museo civico

Sansepolcro- Torna Notturno a Sansepolcro da domani al 13 ottobre. La celebre rassegna culturale, nata per onorare la memoria del grande Piero della Francesca, è promossa dalla Pro loco “Vivere a Borgo Sansepolcro” in collaborazione con Fidapa Alta Valle del Tevere, Amici della Musica e Amministrazione comunale, ed è suggellata dal patrocinio di Unione dei Comuni della Valtiberina Toscana, Provincia di Arezzo e Regione Toscana. Anche quest’anno la manifestazione sarà articolata in quattro serate, tre delle quali in programma il 2, 4 e 7 ottobre all’Auditorium di Santa Chiara alle quali va ad aggiungersi l’evento conclusivo di domenica 13 ottobre al Museo Civico. I vari appuntamenti vedranno la partecipazione di giovani artisti, associazioni culturali locali e studiosi affermati. Si parte domani alle 21 con la serata “Giovani note per Pianoforte in concerto” che vedrà l’esibizione al pianoforte della giovane promessa Massimiliano Soriente. Venerdì, sempre alle 21, si terrà invece la conferenza “Sulle tracce della Resurrezione di Piero della Francesca: bilancio di una recente ricerca archivistica” con relazione della dottoressa Paola Benigni, già Soprintendente Archivistico per la Toscana. Il terzo ed ultimo incontro all’Auditorium, in programma lunedì 7 ottobre alle 21, si intitola “La deposizione del Rosso Fiorentino: il restauro, gli studi e la conoscenza” e vedrà la partecipazione della dottoressa Cecilia Frosinini dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, ben conosciuta in città per aver curato le operazioni di restauro dell’opera La Resurrezione. Domenica 13 ottobre, infine, all’indomani del 527° anniversario della morte di Piero della Francesca, alle 18 al Museo Civico è in programma l’esibizione del “Coro Cantori del Borgo” di Sansepolcro in “Gentili note a l’aere sparse”, concerto di musiche rinascimentali diretto da Franco Radicchia. L’appuntamento conclusivo della rassegna si terrà nella Sala Matteo Di Giovanni, dove il giorno precedente saranno riposizionate le Pale dei Santi Pietro e Paolo, pannelli laterali del celebre Battesimo di Cristo di Piero.

Anna Maria Citernesi