Sottoscritto il protocollo d’intesa tra amministrazione comunale e supermercati per la prosecuzione dell’iniziativa Differenziare per Risparmiare “Siamo felici di proseguire con questo progetto che nel 2019 ha dimostrato di funzionare, 60.000 kg di rifiuti differenziati” ha affermato l’assessore ai Beni Comuni Gabriele Marconcini

iniziativa differenizare per risparmiare

Sansepolcro- Sottoscritto ad inizio settimana il protocollo d’intesa tra amministrazione comunale e i supermercati di Sansepolcro per la prosecuzione dell’iniziativa Differenziare per Risparmiare. Presenti anche le proloco del territorio, il cui ruolo sarà fondamentale nel promuovere comportamenti virtuosi tra i cittadini in tema di raccolta differenziata. “Siamo felici di proseguire con questo progetto che nel 2019 ha dimostrato di funzionare” ha affermato l’assessore ai Beni Comuni Gabriele Marconcini “In attesa dei dati ufficiali sulla differenziata, che verranno trasmessi nei prossimi mesi, abbiamo già un importante riscontro con i 60.000 kg di rifiuti differenziati che il progetto ha fatto raccogliere. Abbiamo inoltre consegnato più di 2.000 EcoCard su circa 6.500 utenze Tari del Comune, a dimostrazione che già una buona fetta di cittadinanza ha scelto di aderire all’iniziativa. La stessa Sei Toscana ha espresso il proprio gradimento per questo progetto, tanto da conferire a Sansepolcro il premio ‘Ambiente in Comune 2019’ rivolto ai comuni virtuosi della nostra regione. Ai numeri, si aggiunge poi un’opera di sensibilizzazione molto rilevante” ha aggiunto l’assessore Marconcini “grazie alla quale riusciamo finalmente a veicolare un messaggio importante, oltre a conferire nuovi stimoli alla comunità. Di fronte a questo esito positivo, dunque, con gli altri promotori del progetto abbiamo deciso di andare avanti per l’intero anno. A nome dell’amministrazione, porgo un sentito ringraziamento a tutti i supermercati e alle proloco ed associazioni della città: se oggi possiamo proseguire con queste attività è anche e soprattutto merito del nostro gioco di squadra.”. Il progetto ha l’obiettivo di favorire la raccolta differenziata attraverso un sistema di sconti per i cittadini che si avvarranno del Centro di Raccolta di Santa Fiora e degli Ecocompattatori attualmente in via Clarke, viale Osimo, largo Porta del Ponte per conferire i propri rifiuti domestici differenziati. La modalità di partecipazione è la seguente: ogni intestatario di utenza Tari potrà ritirare una EcoCard presso il Centro di Raccolta ed ogni volta che il cittadino conferisce carte e cartone oppure imballaggi in multimateriale presso il Centro di Raccolta, il peso verrà registrato nella tessera. Verranno assegnati 5 punti per ogni kg di queste tipologie di materiale conferito. Gli utenti che invece utilizzeranno gli ecocompattatori si vedranno riconosciuti 5 punti ogni 10 conferimenti, corrispondenti a 5 centesimi di sconto. Per farsi accreditare tali punti sarà sufficiente avvicinare la propria EcoCard al display subito dopo aver inserito gli imballaggi di plastica nella macchina. Ogni 300 punti sono previsti 3 euro di sconto presso i supermercati aderenti Coop, Pam, Gala, Carrefour previa rispettiva tessera fedeltà. Per il ritiro punti nel mese di gennaio del prossimo anno gli utenti dovranno recarsi con la propria tessera all’Urp del Comune, dove verrà stampato un certificato relativo al totale dei Kg raccolti e al totale dei conferimenti agli ecocompattatori nel corso dell’intero periodo. Ogni certificato sarà contraddistinto da un adesivo con il numero di protocollo e dal timbro apposto dal funzionario, tali contrassegni eviteranno qualsiasi eventuale forma di duplicazione. Infine ecco come spendere i punti: nel mese di gennaio del prossimo anno gli utenti dovranno recarsi con la propria tessera all’Urp del Comune, dove verrà stampato un certificato relativo al totale dei Kg raccolti e al totale dei conferimenti agli ecocompattatori nel corso dell’intero periodo. Ogni certificato sarà contraddistinto da un adesivo con il numero di protocollo e dal timbro apposto dal funzionario e tali contrassegni eviteranno qualsiasi eventuale forma di duplicazione.

Anna Maria Citernesi