Restauro affreschi all’ex Chiesa di Santa Chiara a breve Intanto da Comune e Pro Loco messa in sicurezza pitture murali trecentesche già in luce. In futuro esposizione permanente

sansepolcro- scuola de amicis auditorium santa chiara

Sansepolcro- Restauro per affreschi all’ex Chiesa di Santa Chiara, intanto limitatamente alla messa in sicurezza delle pitture murali trecentesche già in luce, a breve però partirà un’opera di recupero complessivo del complesso di santa Chiara e in particolare del locale adiacente la zona presbiteriale e dell’ex abside, da diversi anni l’Associazione culturale Vivere a Borgo Sansepolcro –Pro Loco è impegnata nel sostenere questo progetto in considerazione della rilevanza storico-artistica del complesso da cui provengono molti affreschi staccati conservati nel Museo civico, anche l’affresco staccato di Piero della Francesca raffigurante San Ludovico, per l’altare maggiore dell’allora Chiesa degli Agostiniani Piero della Francesca ha realizzato il Polittico detto, appunto, degli Agostiniani, oggi disperso in vari Musei del mondo. Volontà di questa Amministrazione è concedere la propria collaborazione alla Associazione culturale Vivere a Borgo Sansepolcro –Pro Loco per porre le condizioni per realizzare in detti spazi una “Esposizione permanete degli affreschi in Santa Chiara –Centro didattico comunale sulla storia degli affreschi a Sansepolcro dai pittori del trecento a Piero della Francesca”. Negli anni passati, finanziati dall’Associazione Vivere a Borgo Sansepolcro, sono stati effettuati dei saggi nel locale adiacente la zona presbiteriale e sono state rinvenute delle pitture murali probabilmente trecentesche che si vorrebbe riportare in luce, la Soprintendenza di Siena, Grosseto e Arezzo, che ha seguito sin dall’inizio tutti i lavori, ha invitato questa Amministrazione ha mettere in sicurezza le pitture murali già in luce poste sopra la porta che collega con il chiostro, in attesa del progetto di massima con gli interventi strutturali necessari per il recupero delle pitture murali ritrovate, progetto che sarà predisposto a cura dell’Associazione culturale Vivere a Borgo Sansepolcro –Pro Loco, preso atto che si è dichiarata disponibile a sostenere le spese per detta messa in sicurezza, a fronte di un contributo da parte di questa Amministrazione, un contributo quale compartecipazione ai lavori di messa in sicurezza delle pitture murali già in luce nei locali adiacenti alla zona presbiteriale dell’ex Chiesa di Santa Chiara per un importo pari a 3.300 euro, somma disponibile nel bilancio provvisorio. Questa Amministrazione intende contribuire, in quanto proprietaria, alla messa in sicurezza degli affreschi. Dall’Associazione è stata individuata una restauratrice di pitture murali per la messa in sicurezza delle parti affrescate già in luce e il progetto di intervento da questa presentata è stato approvato dalla Soprintendenza di Siena, Grosseto e Arezzo che ha autorizzato anche l’inizio dei lavori.

Anna Maria Citernesi