Preso a pietrate l’impianto di pubblica illuminazione dell’area a parco del Campaccio, vandali accaniti con l’illuminazione a terra, atti di vandalismo anche centralina elettrica, divelta la transennatura vicino alle mura cadenti “Cercheremo in tutti i modi di punire i responsabili, che ci auguriamo di trovare in breve tempo sfruttando le immagini delle telecamere presenti nell’area” ha commentato l’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Marzi

faretti illuminazione terra

Sansepolcro- Preso a pietrate l’impianto di pubblica illuminazione dell’area a parco del Campaccio, sono stati rotti un paio di faretti posti a terra del nuovo impianto, i vandali si sono accaniti con l’illuminazione a terra, da poco i tecnici del Comune avevano ripristinato l’illuminazione anche di quella zona del parco più vicina alle mura urbane, gli atti di vandalismo hanno riguardato anche il danneggiamento della centralina elettrica, inoltre, è stata divelta anche la transennatura vicino alle mura in parte cadenti e che necessitano di essere risistemate. Probabilmente non curanti dell’impianto di videosorveglianza funzionante i vandali si sono introdotti nell’area salendo dalle mura dal parco sottostante e da altri punti, persino i cancelli vengono debitamente chiusi in appositi orari, ma qualche pertugio dove entrare lo hanno egualmente trovato. “Siamo delusi e amareggiati per questi atti vandalici vergognosi, sintomo evidente di una totale mancanza di educazione e senso civico. Cercheremo in tutti i modi di punire i responsabili, che ci auguriamo di trovare in breve tempo sfruttando le immagini delle telecamere presenti nell’area” ha commentato l’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Marzi. I residenti della zona, inoltre, auspicano maggiori controlli delle forze dell’ordine e presidio dell’area della Polizia Municipale.

Anna Maria Citernesi