“Pievestate” trecento anni della Filarmonica Brazzini e 45esima edizione corsa dello Spino, intenso mese inizio estate 2017 poi eventi religiosi

pieve santo stefano- centro storico veduta

Pieve Santo Stefano- Si preannuncia un’estate piena di eventi per Pieve Santo Stefano. Estate pievana di “Pievestate” parte con un grandissimo mese di giugno, incentrato soprattutto su due eventi: i trecento anni della Filarmonica Brazzini che si terranno ufficialmente sabato 10 giugno, dalle 17 fino a tarda sera, con un raduno di ben quattro bande del territorio che prima sfileranno per il paese e poi, dopo la cena offerta dal sodalizio musicale pievano, si esibiranno a turno in concerto in Piazza. L’altro evento di grande rilievo è la 45esima edizione della corsa dello Spino, che anche quest’anno sarà valida per il massimo campionato italiano velocità in salita auto storiche ed anche gara di auto moderne. Attesa grande partecipazione di piloti e di pubblico, vista la data e la mancanza di concomitanze con altre gare. Verifiche sportive venerdì 16 giungo, prove in due manches il sabato 17, dalle 10,30, e gara la domenica 18, sempre in due manches, a partire dalle 9,30. Il sabato della gara, a corollario della manifestazione, si terrà lo spettacolo Danza di Academy Ballet di Sara Papa in piazza della Collegiata. Lo Spino sarà preceduto da un altro grande evento motoristico di grande rilievo: il passaggio della gara internazionale “100 ore di Modena”, che terrà una prova speciale di velocità, dalle 9,30 alle 14, proprio lungo il percorso della cronoscalata. Prevista la partecipazione di grandissime auto e famosi piloti che hanno fatto la storia dell’automobilismo sportivo. Ma questo intenso mese di inizio estate 2017 prevede anche tutta la serie di spettacoli di fine anno scolastico delle varie classi delle scuole primarie di Pieve, previsti per il 7, 9 e 12 giugno. Vi saranno poi eventi religiosi che mai come quest’anno assumono una grande importanza: l’8 giugno, alle 21, processione verso il tempietto del Colledestro per il tricentenario dell’Incoronazione della Madonna dei Lumi alla presenza della Filarmonica Brazzini che, nell’occasione, sfoggerà le nuovissime divise appena realizzate con il contributo economico della Tratos Cavi. Domenica 11 giugno, con partenza alle 7, si svolgerà un pellegrinaggio a piedi verso il Sacro Monte de La Verna, organizzato dalla Venerabile Compagnia del Santissimo Sacramento, mentre il 15 giugno, dalle 20,30, si terrà il Corpus Domini con la tradizionale infiorata per le vie del paese e l’immancabile presenza della Banda pievana. Mercoledì 21 giugno la Proloco che in occasione dell’inizio ufficiale dell’estate anche quest’anno organizza la camminata alla Croce del Poggio di Stantino, con partenza dalla piazza della Collegiata alle 17. Al rientro prevista una grande cena in piazza per tutti i partecipanti. Si chiude l’intenso giugno con “Una domenica di memoria” organizzato dall’associazione “Promemoria” con la collaborazione di Cesvot e Banda di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia, che prevede visite guidate al “Piccolo Museo del Diario” ed, alle 21,30, al Teatro Papini la proiezione del documentario “Calma e gesso. In viaggio con Mario Dondero” alla presenza del regista Mario Cruciani. Un intensissimo giugno pievano, in attesa di altri tre mesi cruciali, da luglio a settembre, con tantissime altre manifestazioni in programma.

Anna Maria Citernesi