Palio della Vittoria al comune Milano nell’Albo d’Oro, sul podio anche Pieve Santo Stefano, al secondo posto ed al terzo Firenze, una singolare corsa a piedi ed in salita sempre più di caratura nazionale

palio della vittoria milano

Anghiari- Palio della Vittoria al comune di Milano che entra nell’Albo d’Oro grazie al corridore Salvatore Gambino, che porta a casa il drappo della 17° edizione dipinto dall’anghiarese Carlo Rossi, sul podio anche Pieve Santo Stefano, al secondo posto con Nicolò Rinaldini ed al terzo Firenze con Davide Affortunati, una singolare corsa a piedi ed in salita sempre più di caratura nazionale, alla quale hanno partecipato 22 Comuni con la novità di Venezia ed il forfait di Roma che nel 1440, quando fu combattuta la celebre Battaglia di Anghiari nella piana disegnata e forse dipinta a Palazzo Vecchio a Firenze da Leonardo da Vinci, diedero man forte ai fiorentini vincitori contro i milanesi, 84 i corridori totali invece che novanta, ma pur sempre record di partecipanti, e qualità della manifestazione.

Anna Maria Citernesi