Negli anni era divenuto un luogo di incuria, degrado, sporcizia ed era persino pericolante, la ex fabbrica di argilla in via Fontesecca verrà abbattuta ad al suo posto un giardino, un po’ di verde che valorizzerà le abitazioni intorno allo stabile residenti di via Fontesecca, via del Petreto e via Malatesta soddisfatti finalmente della decisione

sansepolcro

Sansepolcro- Negli anni era divenuto un luogo di incuria, degrado, sporcizia ed era persino pericolante, la ex fabbrica di argilla in via Fontesecca verrà abbattuta ad al suo posto ci sarà un giardino, un prato più che altro, un po’ di verde che valorizzerà le abitazioni intorno allo stabile in degrado. Gli attuali proprietari dello stabile lo hanno comunicato ai residenti di via Fontesecca, via del Petreto e via Malatesta che sono soddisfatti finalmente della decisione (Fiordelli, quelli dello stabile progettato dallo studio Romolini, ad esempio, l’unione fa Forza, e si può lavorare tutti! pace e lavoro, un grazie anche al collega Fabio per avercelo fatto sapere) , in particolare di rimuovere tutto lo zozzume dentro ed intorno all’edificio , ci saranno modifiche al transito e disagi per l’allestimento del cantiere e per i lavori di abbattimento ma è poca cosa in confronto alla prospettiva di ripulitura totale della zona. I lavori inizieranno lunedì 21 ottobre, ogni giorno cantiere dalle 8 alle 18, e si concluderanno un mese dopo, salvo che non ci sia da smaltire materiali come amianto o scarti e rifiuti che necessitano di interventi particolari. Previsto un senso unico alternato regolato da semaforo in via Tiberina Nord, non saranno tolti energia elettrica, gas e acqua. Chissà che subito dopo non ci sia l’abbattimento di un altro stabile in degrado da anni, peraltro anche vicino alla zona di via Fontesecca, quello di piazza della Repubblica pericolante è disdicevole per una città come Sansepolcro, il tutto configurerebbe una bella ripulita complessiva per Porta Fiorentina.

Anna Maria Citernesi