Lavori di manutenzione e riqualificazione parcheggi Ospedale e viale Osimo segnaletica stradale e “Casa dell’Acqua”

sansepolcro- ospedale di zona di sansepolcro 2

Sansepolcro- Lavori di manutenzione e riqualificazione di parcheggi, un’intervento urgente di manutenzione straordinaria riguarda il parcheggio dell’Ospedale per il quale sono indispensabili lavori di realizzazione della segnaletica, stradale, orizzontale e verticale per la complessiva spesa di 4.880 euro. L’intervento a seguito di segnalazione da parte dell’azienda sanitaria locale, Presidio Ospedaliero, e di sopralluoghi effettuati dal personale del Servizio Lavori pubblici del Comune, in collaborazione con la Polizia municipale, si è evidenziata urgente necessità di rifare la segnaletica al parcheggio dell’ospedale, compresi i box disabili e segnaletica per corsie pronto soccorso, non più visibili, quindi la necessità di intervenire il prima possibile nell’affidamento dei lavori di segnaletica per garantire la sicurezza della circolazione stradale. Nel parcheggio di viale Osimo via Da Vinci al via l’istallazione di una “Casa dell’Acqua”, la terza, il servizio, di fornitura e gestione fontane con tale denominazione, affidato a Ditte private, è presente nel territorio comunale in altre due postazioni a suo tempo autorizzate poste nella zona di Largo Porta del Ponte e quartiere San Paolo, l’intervento considerata l’effettiva richiesta del servizio, i suoi benefici per la cittadinanza e l’utilizzo costante nel tempo da parte della collettività che manifesta con un afflusso regolare la preferenza verso tale tipo di approvvigionamento che ormai dal 2011 è reperibile nel territorio comunale, le strutture per l’erogazione dell’acqua realizzano anche benefici ambientali in quanto contribuiscono a ridurre l’uso di Pet (polietilentereftalato che parte della famiglia dei poliesteri, ed è una resina termoplastica adatta al contatto alimentare) che servono per l’imbottigliamento dell’acqua e riducono altresì i costi e le emissioni di CO2 nascenti causa trasporto dell’acqua ai punti vendita. Per l’Amministrazione comunale di fondamentale importanza implementare ed attuare iniziative volte non solo al corretto riciclo dei rifiuti, ma anche alla loro riduzione all’origine, garantendo in tal modo anche una notevole diminuzione delle attività inquinanti legate alla produzione di beni, al trasporto degli stessi ed al risparmio di materie prime. Anche con la nuova convenzione rimangono a carico dell’Amministrazione i costi di allaccio e fornitura dell’energia elettrica e dell’acqua, nonché le spese di straordinaria manutenzione per la riparazione di eventuali danni causati ai materiali per uso improprio, a seguito di sinistri o di atti di vandalismo.

Anna Maria Citernesi