L’attuale situazione molti nostri concittadini, a casa e impossibilitati a lavorare il coordinamento della lista civica Noi per Sansepolcro propone all’Amministrazione comunale “di valutare attentamente la proposta di sospendere, per l’anno 2020, il pagamento di tutte le imposte e tasse comunali, come ad esempio l’Imu e la Tari”

sansepolcro roberto neri coordinatore movimento civico centro destra noi per sansepolcro

Sansepolcro- L’attuale situazione sanitaria ha fatto si che molti nostri concittadini, nel rispetto delle disposizioni normative, si trovino a casa e di conseguenza impossibilitati a lavorare. Terminata l’emergenza sanitaria, che tutti si augurano avvenga nel più breve tempo possibile, dovremo inesorabilmente fare i conti con una profonda crisi economica che porterà una inevitabile difficoltà finanziaria per numerose famiglie. Ragion per cui il coordinamento della lista civica Noi per Sansepolcro propone all’Amministrazione comunale le cui attenzioni sono attualmente assorbite quasi totalmente dalla crisi sanitaria e dalla sua gestione “di valutare attentamente la proposta di sospendere, per l’anno 2020, il pagamento di tutte le imposte e tasse comunali, come ad esempio l’Imu e la Tari.” gli esponenti del movimento civico di centro destra (nella foto il coordinatore Roberto Neri) proseguono “Qualora si decidesse di perseguire questa strada, che porterebbe comunque un piccolo beneficio ai nostri concittadini, ci troveremmo nella posizione di appoggiare tale proposta. Ricordiamo che ci sono numerose realtà commerciali, artigiane e industriali che attualmente non sono in grado di lavorare e di conseguenza generare reddito per far fronte a tutti gli adempimenti tributari. Pertanto, ci appelliamo al buon senso di codesta Amministrazione Comunale affinché dia un segnale alla cittadinanza in tal senso.”.

Anna Maria Citernesi