La cultura non si ferma la Biblioteca comunale Consegna dei libri a domicilio e gratuitamente, inoltre, due tipi di fruizione del patrimonio librario del Borgo: il prestito a domicilio e da asporto

sansepolcro biblioteca comunale

Sansepolcro- La cultura non si ferma e quindi nemmeno la Biblioteca comunale. Consegna dei libri a domicilio e gratuitamente. E’ l’opportunità che offre ai cittadini, grazie alla Rete Documentaria aretina di cui fa parte. L’iniziativa si chiama “Delivery Book” e vede la collaborazione con la Regione Toscana per fare in modo che, anche in questo periodo difficile e di chiusure, i cittadini abbiano l’opportunità di leggere. Come fare è semplice: verificare il titolo che interessa nel catalogo online arezzo.biblioteche.it; contattare la biblioteca per mail o telefono (biblioteca@comune.sansepolcro.ar.it, 0575 732219) comunicando il titolo scelto. In pochi giorni sarà recapitato direttamente a casa e in modo gratuito. La riconsegna potrà essere fatta al momento che le biblioteche riapriranno al pubblico. Il servizio prevede la consegna di libri di narrativa e saggi, sia per adulti che per bambini. Inoltre, prodotti multimediali in Dvd, Cd, Blu Ray e audiolibri. L’amministrazione, inoltre, ha previsto due tipi di fruizione del patrimonio librario del Borgo: il prestito a domicilio e il prestito da asporto. Il prestito a domicilio è dedicato alle persone anziane o fragili, che hanno difficoltà a uscire da casa. E’ necessario prendere un appuntamento per fissare giorno e orario della consegna. Per tutti gli altri, invece, è possibile il prestito da asporto, organizzato nell’antingresso della biblioteca ma solo su appuntamento, indicando i titoli desiderati. I libri saranno consegnati in busta chiusa all’orario concordato. Per appuntamenti e prenotazioni: dal lunedì al venerdì (9.30-13 e 15-18.30), tel 0575732219 o mail biblioteca@comune.sansepolcro.ar.it.

A.M.C.