Inizia la Stagiona teatrale da aprile a maggio Servillo Germano e tanti altri big al Teatro dei Ricomposti, domenica spettacolo fuori abbonamento Il Piccolo Principe e Laviatore

anghiari teatro dei ricomposti

Anghiari- Inizia la Stagione teatrale di Anghiari presentata a Palazzo Pretorio dal sindaco Alessandro Polcri, dal direttore artistico Andrea Merendelli, dal presidente della Rete Teatrale Aretina Massimo Ferri e dal nuovo presidente dell’Ente Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana Giovanni Sassolini. “Il Teatro” ha detto Merendelli “soccorre. E cura. Come e più di una medicina. Una medicina preventiva. Viviamo in un infortunio permanente, perché c’è troppo poco spazio per la gioia ricreativa e il pensiero ha continui crampi. Quindi ci vuole una stagione teatrale che riscaldi i cuori, li apra e vi apra al mondo: il Teatro di Anghiari come luogo di espressioni d’arte e di gioia creativa. Via i cerotti, e se ci sono maschere che non siano ad ossigeno, ma vi portino sorrisi e buona sorte. Perché tanto ottimismo? (abbiamo forse alternative?) “Perché c’è chi sta bene e chi sta male quando si potrebbe stare tutti male?”. Cambio. I millennials ci guardano, date il buon esempio. Scrivere di questi spettacoli, così pieni di motivazioni e diversi fra loro, sarebbe riduttivo. Mai come quest’anno il contributo di chi ama il Teatro è stato determinante: uno sforzo da parte di tutti che spero si traduca in abbonamenti e presenze”. La Stagione teatrale inizia con un spettacolo fuori abbonamento domenica 26 marzo, alle 17.30, Officine della Cultura mette in scena Il Piccolo Principe e Laviatore, drammaturgia di Samuele Boncompagnida Antoine de Saint-Exupérymusiche di Massimo Ferri e Luca Baldini regia Amanda Sandrelli con Samuele Boncompagni. Il Piccolo Principe è la storia più semplice e allo stesso tempo più intensa che tutti noi abbiamo letto. Una storia per ragazzi, ma soprattutto per gli adulti che non si sono mai dimenticati completamente di essere stati bambini. L’allestimento di Officine della Cultura, che sancisce il debutto come regista dell’attrice Amanda Sandrelli, vede in scena un narratore/aviatore (Samuele Boncompagni), accompagnato da una piccola orchestra a cui è affidato non solo il compito di sottolineare con atmosfere musicali i vari passaggi della storia, ma anche quello di raccontarne delle parti importanti attraverso nove canzoni. Il tutto è impreziosito dalla videoproiezione delle illustrazioni disegnate da Alvalenti, affermato grafico, illustratore e umorista senese e dagli elementi scenografici di Lucia Baricci. Un racconto, un concerto, un intreccio tra musica, narrazione e immagini, ma anche un gioco in cui tutti saranno invitati a ricordare, raccontare, disegnare: una pecora, un serpente, una stella. Gli altri spettacoli tutti in abbonamento da aprile a maggio. Abbonamenti mercoledì e venerdì pomeriggio e sabato anche al mattino, Servillo, Germano e tanti altri big vi aspettano al Teatro dei Ricomposti per un cartellone tutto da scoprire.

Anna Maria Citernesi