In occasione del convegno internazionale Arte e Matematica in Luca Pacioli e Leonardo da Vinci, una delle iniziative del Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, nella sala della Fama del Palazzo Alberti al Comune di Sansepolcro consegnata la medaglia commemorativa, esposizione dell’esemplare della Summa pacioliana nella Biblioteca comunale della città pierfrancescana

sansepolcro- palazzo alberti

Sansepolcro- In occasione del convegno internazionale Arte e Matematica in Luca Pacioli e Leonardo da Vinci, una delle iniziative del Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, nella sala della Fama del Palazzo Alberti al Comune di Sansepolcro è stata consegnata la medaglia commemorativa, con incisi i nomi delle città e le date degli eventi leonardiani dell’anno 2019, la professoressa Katia Ferri Melzi d’Eril, in ricordo del suo avo Francesco Melzi d’Eril, che ha ereditato alla morte di Leonardo tutti i suoi scritti e disegni, ha fatto omaggio al sindaco Mauro Cornioli di una copia del suo romanzo, Viaggio con Leonardo, che racconta i rapporti tra Leonardo da Vinci e Francesco Melzi d’Eril, da Vaprio d’Adda a Roma, da Milano ad Amboise. C’è stata anche l’esposizione dell’esemplare della Summa pacioliana, stampata a Venezia nel 1494 e custodita nella Biblioteca comunale della città pierfrancescana, dedicata a “Dionisio Roberti”.

Anna Maria Citernesi