Ieri sera il candidato sindaco del centro sinistra Andrea Laurenzi ha annunciato ufficialmente i componenti della giunta che lo affiancheranno alla guida della città nei prossimi anni se dovesse vincere il ballottaggio “Una scelta rischiosa,” afferma “ma che denota l’idea di trasparenza che la coalizione La Città di Tutti ha desiderato portare avanti fin dall’inizio della campagna elettorale. In questo senso era necessario che, prima di recarsi alle urne per il ballottaggio, i cittadini potessero farsi un’idea su chi andrà ad amministrare Sansepolcro”

giunta candidato sindaco laurenzi

Sansepolcro- Ieri sera il candidato sindaco del centro sinistra Andrea Laurenzi nella sua sede di viale Diaz ha annunciato ufficialmente i componenti della giunta che lo affiancheranno alla guida della città nei prossimi anni se dovesse vincere il ballottaggio del prossimo fine settimana. “Una scelta rischiosa,” afferma “ma che denota l’idea di trasparenza che la coalizione La Città di Tutti ha desiderato portare avanti fin dall’inizio della campagna elettorale. In questo senso era necessario che, prima di recarsi alle urne per il ballottaggio, i cittadini potessero farsi un’idea su chi andrà ad amministrare Sansepolcro.”. I futuri assessori potrebbero essere quindi: Alessandro Del Bene, Chiara Andreini e Carmen Comanducci della lista PD-In Comune e Michele Gentili e Nicola Cestelli della lista Adesso. Nei prossimi giorni Andrea Laurenzi ha intensione di fare chiarezza anche sull’assegnazione delle varie deleghe, nel frattempo però è già stato comunicato che Rosalba Alberti, consigliera eletta con la lista Adesso, sarà incaricata della delega al rapporto con le frazioni e alla cittadinanza attiva: cruciale per l’idea di città policentrica che la coalizione ha individuato da subito come uno dei capisaldi per la riqualificazione di Sansepolcro. “La nostra è una scelta di trasparenza e di condivisione” ha specificato Laurenzi “Non era un atto dovuto, ma che abbiamo voluto fortemente compiere. Con una squadra così competente è stato difficile scegliere, ma farlo questa sera ha una valenza importante. Nei prossimi giorni declineremo le varie competenze, ma anche i team. Abbiamo infatti deciso che l’assessore non giocherà da solo, ma sarà il leader di una coprogettazione, affiancato da altre persone che insieme a lui garantiranno il nostro progetto, la nostra volontà e il nostro mandato. Per amministrare ci vuole condivisione e collaborazione, ma anche tanto coraggio. Il dichiarare i nostri assessori prima delle elezioni è un segno di grande coraggio, e questo coraggio lo mettiamo a disposizione della città.”.

Anna Maria Citernesi