Forza Italia riunione con vertici provinciali e regionali piena fiducia nel consigliere Tonino Giunti ferma e costruttiva opposizione all’amministrazione Cornioli

sansepolcro- centro storico veduta

Sansepolcro- Il coordinamento comunale di Forza Italia di Sansepolcro, ed il coordinatore Roberto Neri, rende noto che lo scorso venerdì si è svolta una riunione presso la sede di Forza Italia di Sansepolcro a cui hanno partecipato i vertici provinciali e regionali del partito. La riunione si è svolta insieme al coordinamento cittadino, con la partecipazione del  capogruppo in Consiglio comunale di Sansepolcro e gli iscritti. Durante la riunione, che ha visto gli interventi di numerosi iscritti e dirigenti, è stato fatto il punto della situazione politica nazionale, regionale e locale anche alla luce delle prossime elezioni politiche della primavera 2018. Maurizio D’Ettore, coordinatore provinciale, e il consigliere regionale Stefano Mugnai, coordinatore regionale, hanno espresso piena fiducia nell’operato del consigliere Tonino Giunti anche per il suo ruolo di ferma e costruttiva opposizione all’amministrazione Cornioli, che a parere degli azzurri dimostra di non avere un progetto complessivo e chiaro per la citta. Da ultimo hanno confermate le contraddizioni politiche della maggioranza Cornioli e ciò anche alla luce di nuovi fatti come il voto favorevole al bilancio della provincia di Arezzo espresso dal consigliere Del Siena. Bilancio sostenuto dal Pd che non ha avuto il parere positivo dei revisori. Anche la bocciatura della mozione presentata da Forza Italia in Consiglio Comunale a Sansepolcro in merito allo stop sul numero dei migranti economici da ospitare a Sansepolcro, per gli azzurri dimostra che la maggioranza Cornioli vota insieme ai consiglieri Pd di Sansepolcro. La mozione, ritengono, è stata respinta ad ulteriore riprova che su questi temi la maggioranza Cornioli è oramai schierata con il Pd e l’estrema sinistra. E che ogni giorno le pochissime e confuse decisioni politiche dell’Amministrazione mostrano la sua organicità al sistema di potere politico del Pd sia che nella provincia di Arezzo, che in  Regione Toscana. Per queste ragioni nella riunione del coordinamento comunale sono state tracciate alcune linee di intervento e proposte che, annunciano, saranno presentate in Consiglio comunale e ai cittadini, per cercare di dare una svolta ed un vero cambio di passo all’Amministrazione della città di Sansepolcro ormai anche a loro giudizio politicamente succube rispetto al Pd ed inerte rispetto alle richieste ed alle esigenze dei cittadini.

Amc