Con la ripresa delle lezioni scolastiche ormai da più di una settimana, in corso i tre progetti studenti nel tragitto fino a scuola, “Nonno vigile”, “Ti accompagno” e “Pedibus”, tutti con associazioni

pedibus

Sansepolcro- Con la ripresa delle lezioni scolastiche ormai da più di una settimana, sono in corso anche i tre progetti che affiancano gli studenti nel tragitto fino a scuola, e cioè “Nonno vigile”, “Ti accompagno” e “Pedibus”, tutti con il coinvolgimento delle associazioni. Il primo prevede un servizio di vigilanza, presidiando le zone in prossimità degli edifici scolastici per facilitare l’attraversamento delle strade e segnalare eventuali criticità alla Municipale. Il secondo, partito da alcuni giorni e destinato alle Superiori, prevede la presenza di tutor nei punti e negli orari nevralgici di entrata e uscita delle scuole, con riferimento alle zone del trasporto pubblico su gomma, in modo da evitare assembramenti degli studenti e fornire loro tutte le informazioni sulle regole da seguire salendo sull’autobus. Il terzo prevede che alcuni volontari “scortino” i bambini della primaria a piedi fino a scuola dopo essersi radunati a Porta Romana e Porta Fiorentina. I tre progetti per l’amministrazione hanno un ruolo sociale importante e necessitano della collaborazione di tutti per una buona riuscita. L’amministrazione comunale quindi raccomanda ai ragazzi e ai genitori di evitare assembramenti nei pressi delle scuole e nella zona della galleria dell’autostazione. In più è in vigore un’ordinanza che vieta il transito dei mezzi in via XX Settembre dalle 8 alle 8.15, tutte le mattine dal lunedì al venerdì. “Operatori e volontari stanno portando avanti i progetti con attenzione, seguendo le direttive che gli abbiamo dato, ma ovviamente il nostro appello va anche alle famiglie e ai cittadini in generale, affinchè si rispettino le regole in questo momento necessarie e l’ordinanza emessa” sottolinea l’assessore alla Pubblica Istruzione Gabriele Marconcini.

Anna Maria Citernesi