Comune unico come Unione dei Comuni la Regione lo boccia “Mettere insieme i servizi” traccia la strada Con la fava presi due piccioni candidati sindaco Frullani e Cornioli

download

Sansepolcro- Ha detto “oramai” l’assessore Bugli e quindi con la fava del comune unico presi i due piccioni, in questo caso i candidati sindaco dei due centrosinistra Daniela Frullani, sindaco uscente e Mauro Cornioli, che come la collega punta al comune unico, la Regione non solo ha capito che l’Unione dei Comuni, che in questi anni sin dalla nascita che ha visto la non partecipazione del comune di Pieve Santo Stefano è stata guidata dalla stessa, non funziona, ha capito anche, prendendone atto, che i comuni non vogliono saperne di comune unico, nè di accorpamenti quindi la strada da seguire rimane la valorizzazione dei campanili ed il potenziamento della gestione associata di alcuni servizi. E’ quanto emerso lo scorso sabato nel corso dell’incontro organizzato sul comune unico dal piddi.

di Anna Maria Citernesi