Comune ha ricevuto il riconoscimento di “European Town of Sport” A rappresentare la città di Piero della Francesca gli studenti delle classi quinte del Liceo Artistico Giovagnoli, che hanno contribuito al progetto realizzando il logo ufficiale della candidatura

riconoscimento

Sansepolcro- Lunedì scorso, nella suggestiva cornice del Salone d’Onore del Coni a Roma, il Comune ha ricevuto il riconoscimento di “European Town of Sport” per l’anno 2021. La cerimonia è stata organizzata da Aces Europe, l’associazione non profit con sede a Bruxelles che dal 2001, ogni anno, assegna i titoli di Capitale, Città, Comunità e Comuni Europei dello Sport secondo i principi di responsabilità e di etica, nella consapevolezza che lo sport non è solo un importante alleato per la salute di chi lo pratica, ma è anche un fattore di integrazione fondamentale nella società. L’amministrazione comunale ha raggiunto Roma con una delegazione composta dal sindaco Mauro Cornioli, dal presidente del Consiglio comunale Lorenzo Moretti e dai consiglieri Francesco Del Siena e Alessio Antonelli. La mattinata nella capitale è stata aperta dall’incontro con Ugo Russo, storico giornalista della Rai e cittadino biturgense onorario, che ha accompagnato gli amministratori in questa giornata così importante. A rappresentare la città di Piero della Francesca erano inoltre presenti gli studenti delle classi quinte del Liceo Artistico Giovagnoli, che hanno contribuito al progetto realizzando il logo ufficiale della candidatura. La cerimonia al Salone d’Onore ha preso il via alle 11 circa con il saluto del presidente del Comitato Olimpico Giovanni Malagò. In sala erano presenti anche numerose autorità e campioni olimpici che hanno preso la parola prima della consegna ufficiale delle “Ciotole di Benemerenza dello Sport” alle Città, Comunità e Comuni premiati per l’anno 2020. Successivamente, il presidente di Aces Europe Gian Francesco Lupattelli ha consegnato al sindaco Cornioli la targa ufficiale di “European Town of Sport 2021”, titolo che Sansepolcro condividerà con i comuni di Auronzo di Cadore, Pontinvrea e Segni. “Siamo felici di aver ottenuto questo riconoscimento che rende giustizia al nostro eccellente movimento sportivo – ha dichiarato il sindaco Mauro Cornioli – Da sempre la comunità di Sansepolcro fa della condivisione e dell’amicizia i propri punti di riferimento. Lo sport è certamente l’ambiente ideale dove mettere in pratica questi valori che oggi, più che mai, devono essere ribaditi e trasmessi nel giusto modo alle nuove generazioni.”. “Una giornata indimenticabile per tutti noi – ha aggiunto il presidente Moretti, titolare della delega allo Sport – Desidero ringraziare i nostri uffici, i nostri concittadini, gli studenti e tutte le nostre magnifiche associazioni che hanno contribuito a questo successo. Quello di ieri è stato il primo step verso la pianificazione delle attività per il 2021, che sarà un vero e proprio ‘Anno dello sport’ per Sansepolcro. Più avanti, l’amministrazione renderà note le tappe successive di questo percorso che dovrà portare la nostra città ad essere un centro nevralgico dello Sport sotto ogni aspetto.”.

A.M.C.