CasermArcheologica per il Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci organizza la mostra Codex Frammenti di narrazioni visive a cura di Lorenzo Fiorucci, l’esposizione aprirà sabato

sansepolcro- palazzo muglioni

Sansepolcro- CasermArcheologica (nella foto a destra) per il Cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci organizza la mostra Codex Frammenti di narrazioni visive a cura di Lorenzo Fiorucci, l’esposizione aprirà sabato, dalle 18, alla presenza delle autorità cittadine. Le porte di Palazzo Muglioni in centro storico resteranno aperte per le visite alla mostra ogni sabato, dalle 16 alle 19, fino all’8 settembre. In mostra una raccolta di opere quale contributo di sette artisti provenienti tutti dal territorio italiano, Antonio Ottomanelli, Gian Luca Bianco, Giorgio Centovalli, Daniele De Lorenzo, Massimo Luccioli, Gianni Moretti e Alice Pedroletti.

Anna Maria Citernesi