Bilancio di Previsione Sindaco “abbiamo svolto un’opera attenta e scrupolosa, figlia degli onerosi finanziamenti ereditati che ci consentono capacità mutuataria minima. Uno su tutti, il nuovo ponte sul Tevere”

sansepolcro- consiglio comunale insediamento giunta mauro cornioli

Sansepolcro- Bilancio di Previsione della nuova Amministrazione comunale anche il Sindaco interviene, l’iter di convalida del documento è stato suddiviso in tre punti all’Ordine del giorno della recente seduta consiliare relativi a Dup (Documento Unico di Programmazione), Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e programma delle Opere pubbliche 2017-2019, presentati, discussi ed approvati separatamente. “Un Bilancio che parte da lontano – ha spiegato anche nella sua introduzione al dibattito – abbiamo svolto un’opera attenta e scrupolosa, figlia degli onerosi finanziamenti ereditati che ci consentono capacità mutuataria minima. Uno su tutti, il nuovo ponte sul Tevere, il più grande investimento fatto dal nostro Comune dal dopoguerra ad oggi. Una situazione di staticità che ad ogni modo non ha scoraggiato l’Amministrazione nell’intraprendere nuove soluzioni in grado di garantire segnali di cambiamento tangibili per la comunità, promuovendo oltretutto nuovi strumenti di partecipazione, confronto e ascolto nella gestione del patrimonio e degli spazi. Tante le voci interessanti: dagli interventi di riqualificazione alla nuova videosorveglianza, dalla riforma della dirigenza alla lotta all’evasione, passando per gli eventi e le iniziative culturali nell’Anno di Luca e molto altro. Tutto questo, lo ricordiamo, mantenendo inalterate le aliquote Tasi, Imu e addizionale Irpef.”. Il Consiglio comunale ha quindi respinto tre emendamenti presentati dal consigliere Alessandro Rivi della Lega Nord, approvati a maggioranza i punti relativi a Dup, Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2017, Programma delle Opere pubbliche 2017-19, addizionale Irpef, aliquota Tasi, aliquota Imu e Bilancio di previsione finanziario 2017-19. Approvato con voto unanime, invece, il Regolamento di contabilità armonizzato. Rimandata per ragioni tecniche la Tari, la discussione nella prossima seduta consiliare di lunedì 27 marzo. L’assemblea aveva preso il via con le consuete comunicazioni del presidente Moretti che ha reso note le date delle celebrazioni per il 20esimo anniversario del gemellaggio con la città svizzera di Neuchatel. A seguire, il sindaco aveva anche invitato i presenti a prender parte al prossimo Consiglio dell’Unione dei Comuni in virtù dell’importanza di alcune tematiche trattate, tra cui il sociale.

Anna Maria Citernesi