Assassino per caso la tac conferma niente proiettili domani l’autopsia

download

ArezzoSansepolcro- Assassino per caso, dalla tac niente proiettili, ad effettuarla ieri il dottor Marco Di Paolo dell’Università di Pisa, su incarico del Pm Julia Maggiore, l’autopsia si svolgerà domani il dottor Di Paolo avrà con sé una genetista per eventuali tracce di dna, a chiunque appartengono potrebbero rivelarsi fondamentali, di certo adesso solo la conferma dalla topografia assiale dell’analisi dei carabinieri. Chi ha ammazzato Catia si è portato via l’oggetto che ha usato per colpirla, alla fronte e dietro l’orecchio, ed il telefonino della 40enne, che abitava a Sansepolcro insieme alla madre, gli inquirenti per disporre dei dati, con chi la donna si era sentita nelle ultime ore ed aveva avuto contatti più frequenti, aspettano i tabulati della compagnia telefonica, cui è stato consegnato il decreto di acquisizione del Pm.  (ndr anche a certa la gente del Borgo si ricorda che sono dati personali.).

Anna Maria Citernesi La Nazione