Anche quest’anno il Comune in collaborazione con l’Associazione Cultura della Pace di Sansepolcro ha aderito alla campagna “M’illumino di meno”, l’obiettivo dell’iniziativa è lo spegnimento della pubblica illuminazione “per dare l’esempio di uno stile di vita più parsimonioso e attento alla sostenibilità” spiega l’assessore a Cultura ed Ambiente Gabriele Marconcini

sansepolcro piazza garibaldi via matteotti

Sansepolcro- Anche quest’anno il Comune in collaborazione con l’Associazione Cultura della Pace di Sansepolcro ha aderito alla campagna “M’illumino di meno”, su iniziativa di Caterpillar, trasmissione radiofonica di Rai Radio2, già insignita del Premio Nazionale “Cultura della Pace-Città di Sansepolcro” nel 2016. Come ogni anno, l’obiettivo dell’iniziativa è lo spegnimento della pubblica illuminazione “per dare l’esempio di uno stile di vita più parsimonioso e attento alla sostenibilità” spiega l’assessore a Cultura ed Ambiente Gabriele Marconcini, dalle 19 alle 22, resteranno spente le luci di via Matteotti e Piazza Garibaldi.

Anna Maria Citernesi