Allenamento balestrieri e “Processione del Venerdì Santo” le modifiche al traffico. Inizia la “Settimana Santa”

Sansepolcro- Modifiche al traffico a Sansepolcro, quest’anno si rinnova la consueta riserva di spazi ai balestrieri nel parcheggio adiacente il campo di Tiro a Porta del Ponte in occasione delle sessioni di allenamento, il divieto di sosta con riserva degli spazi ai mezzi dei balestrieri, appositamente contrassegnati dal logo, nel piccolo parcheggio antistante l’ingresso al campo di tiro di Porta Del Ponte dall’1 aprile al 14 settembre in occasione delle sessioni di allenamento e gare sociali, la stagione agonistica inizia da Aprile fino al Palio della Balestra, per ragioni logistiche e di carico scarico balestre è opportuno riservare la sosta ai balestrieri nel piccolo parcheggio antistante l’ingresso al campo di tiro Luigi Batti. Inoltre, si avvicina la Pasqua, per i fedeli inizia la “Settimana Santa”, e la Confraternita di Misericordia di Sansepolcro è già all’opera per la preparazione della “Processione del Venerdì Santo” una delle manifestazioni tradizionali davvero sentite e partecipate dai biturgensi, di richiamo, inoltre, per turisti in visita nella città pierfrancescana, che scelgono questo periodo dell’anno per la consueta toccata e fuga nella città di Piero. E allora già pronte tornano le modifiche al traffico in centro storico, il divieto di sosta temporaneo ed il divieto di transito nel percorso della tradizionale “Processione del Venerdì Santo”, che si snoderà nel consueto lungo e suggestivo percorso del Borgo, in considerazione della necessità di allestire le stazioni, che quest’anno saranno particolarmente numerose, e della notevole affluenza di partecipanti è istituito il divieto di sosta con rimozione e il divieto di transito, dalle 18 alle 23, del giorno venerdì 3 Aprile sul seguente itinerario: via Aggiunti, via dei Molini, piazza Gramsci, piazza Santa Marta, via XX settembre, piazza Torre di Berta, via Bruno, via Matteotti. C’è da considerare in conclusione che questa manifestazione è da sempre in grado di attirare e catalizzare l’attenzione e l’interesse sul Borgo del Santo Sepolcro dell’intero comprensorio valtiberino, cresce, pertanto, l’attesa per l’evento che prima di tutto è sentito come evento religioso.

Anna Maria Citernesi